Articoli Indirizzo musicale
Chaussure nike chaussure sport sac a main nike chaussure adidas chaussure lunette de soleil Vetement Chaussure adidas Kleid Sportschuhe adidas schuhe adidas schuhe nike schuhe schmuck nike schuhe damen Taschen sonnenbrille

Giovedì 30 maggio al Teatro Ariosto è andato in scena NARCISO – NELLO SGUARDO DEGLI ALTRI realizzato da OSMIM OPERA con il sostegno della Fondazione de I TEATRI di Reggio Emilia. Lo spettacolo, liberamento ispirato al Narciso di J. Massenet, è stato diretto da Luigi Pagliarini ed ha visto la partecipazione degli allievi delle scuole medie ad indirizzo musicale della provincia di(Scuola Media “M. E. Lepido” - Istituto Comprensivo “M. E. Lepido” di Reggio Emilia, Scuola Media “G. Marconi” - Istituto Comprensivo "Correggio 1", Scuola Media “J. Zannoni” - Istituto Comprensivo Montecchio Emilia; Scuola Media “A. Balletti” - Istituto Comprensivo di Quattro Castella – Vezzano sul Crostolo), dagli allievi dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "A.Peri - C.Merulo" di Reggio E. e Castelnovo ne' Monti, dagli archi della Scuola gimnaziala de arte nr. 5 Bucarest -  Romania; degli allievi del Liceo Coreutico “Canossa” di Reggio Emilia e del coro Adorno.

Tre le recite, due al mattino, rivolte alle scuole della nostra città e una alla sera per il pubblico adulto.

Il Narciso di Jules Massenet è una breve opera da camera del 1877 ed appartiene al genere dell’idillio (“idylle antique”  è il sottotitolo originale). Quasi privo di azione drammatica, il mito e la situazione amoroso-pastorale diviene pretesto per l’evocazione anche sonora di quella Grecia immaginaria così cara al gusto francese di fine secolo. In questo caso, la partitura verrà eseguita nella traduzione ritmica italiana d’epoca di Angelo Zanardini e nell’orchestrazione (quella originale è andata perduta) di Luigi Pagliarini.

Mentre nell’opera originale, composta per l’esecuzione da parte di società corali, il ruolo preponderante era affidato al coro, con l’adattamento per OSMIM OPERA, è l’orchestra (composta dagli allievi delle scuole coinvolte nel progetto) a ritagliarsi uno spazio di prima importanza. Nel Narciso la parte solistica (affidata agli allievi della classe di Canto dell’Istituto Peri) corrisponde al title-role mentre le ninfe hanno interventi solistici più brevi.

Sul piano scenico, il regista Stefano Cenci calerà il Narciso in una cornice trasformandolo da opera musicale finita, compiuta in se stessa, in un’opera preziosamente custodita in un museo di arte contemporanea. I protagonisti in scena, ispirati dall’ambiente, daranno vita ad un discorso a più livelli sulla bellezza, sullo sguardo di chi la vede e la sua ricerca ossessiva, sulla vanità.
In questo museo, tutte le opere sono dietro ad una teca che le costudisce gelosamente. Arrivati al Narciso, però, avviene l’imprevedibile: la sua teca viene profanata e l’opera, lasciata libera di uscire nel mondo che la circonda, potrà raccontare se stessa e il pubblico potrà ascoltarne l’incantevole voce.

L’opera comprende vari interventi danzati eseguiti dagli allievi delle classi terza e quarta del Liceo Coreutico “Matilde di Canossa” di Reggio Emilia. Nelle coreografie, realizzate dalle professoresse Ilaria Bianchi ed Annalisa Celentano, sono presenti stili diversi di danza, dal neo-classico al contemporaneo. I personaggi femminili sono ninfe, talora immerse in un ambiente pastorale che ci conduce alle atmosfere di una Grecia immaginaria, dove le vediamo conversare lietamente attraverso il movimento danzato e inneggiare al sole “Re del Ciel”, in altri momenti calate nella società contemporanea, in cui esprimono la vanità delle donne moderne che si compiacciono oltremisura della propria bellezza, accompagnate da un personaggio maschile, che rappresenta una sorta di alter-ego di Narciso stesso.

L’organico degli allievi del nostro indirizzo musicale è stato costituto da:

Saxofoni contralto: Emanuele Vistocco e Natalia Gutierrez

Flauto: Viola Raudino

Tastiere:  Marika Busillo, Maddalena Bergonzoni e Migallo Giovanni

Chitarre: Mattia Ligabue, Ragno Benedetta e Piccinini Rebecca

 

 

  • miurlogo website
  • bannerino aid

 

  • banner usr
  • banner istruzione on line

 

  • bannerino NoiPA
  • bannerino invalsi
  • logo dsa

 

  • bes
  • bannerino comunere

 

  • bannerL
  • LaboratorioMatematica

Istituto Comprensivo Statale
"Marco Emilio Lepido"
Via Premuda, 34
42123 Reggio Emilia
Tel: 0522 301282
      0522 300221

Fax: 0522 383352
pec:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informativa Cookie Estesa